mail unicampaniaunicampania webcerca

    Modulistica

    Tirocinio formativo curriculare

    Tirocinio Curriculare Scienze Ambientali

    • La richiesta di tirocinio può essere effettuata solo se lo studente ha conseguito almeno 90 CFU.
    • Il tirocinio è pari a 1 CFU (dove 1 CFU corrisponde a 25 ore) e può essere effettuato soltanto dopo l’assegnazione tesi.
    • Il tirocinio curriculare può avvenire all’interno delle strutture del dipartimento oppure all’esterno, in strutture convenzionate.
    • Periodi di studio all’estero possono essere valutati al fine dell’accreditamento del CFU di tirocinio.

    Come effettuare la richiesta di tirocinio?

    1. Affinché lo studente possa effettuare il tirocinio, necessita di un tutor accademico che autorizzi il progetto formativo. Il ruolo di tutor accademico è ricoperto dal relatore di tesi e, di conseguenza, la richiesta di assegnazione tesi è requisito fondamentale.
    1. Nel momento in cui il tutor accademico è stato individuato, è premura dello studente scaricare i moduli, compilarli, e farli firmare dal tutor interno e dal tutor della struttura dove il tirocinante svolgerà il suo periodo pratico. In caso di tirocinio presso una sede interna, occorrerà la sola firma del tutor accademico.

    2.a In caso di tirocinio interno, l’effettivo svolgimento delle attività di tirocinio sarà attestato dal tutor.

    2.b In caso di tirocinio esterno, le attività di tirocinio saranno riportate sul Libretto di tirocinio, che riporterà le firme sia del tutor accademico, sia del tutor professionale.

    1. Se la struttura presso la quale lo studente è interessato a svolgere il tirocinio è tra quelle già convenzionate può scaricare dal sito di ateneo il modulo di progetto formativo e consegnare 2 originali riportanti le firme dei 2 tutor (non saranno accettati moduli che presentino firme in fotocopia) agli Uffici Area Didattica del Dipartimento al fine di avviare l'iter amministrativo.
    1. Qualora lo studente fosse interessato a svolgere il tirocinio presso una struttura non convenzionata dovrà scaricare dal sito di ateneo i moduli per la stipula della Convenzione per Tirocinio Formativo e la Scheda Informativa Aziendale (obbligatoria), che saranno compilati dalla struttura interessata dalla convenzione. Tali moduli dovranno essere consegnati in 2 originali agli Uffici Area Didattica o inviati dalla Struttura che richiede la Convenzione via PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avviare l'iter amministrativo.
    1. Una volta terminate le attività del tirocinio, lo studente, presa visione dal calendario esami, della prima data utile di ratifica, provvede alla prenotazione online (la data è sempre fissata nei primissimi giorni del mese, in modo tale da assicurare ad eventuali laureandi il termine di 20 giorni che devono intercorrere tra l’ultimo esame e la laurea). A tale proposito, si chiede una maggiore attenzione per il mese di marzo, mese ultimo, di chiusura, dell’anno accademico. Si rammenta, infatti, che chi completa tutti gli esami entro il 31 del mese, pur non laureandosi, ha la possibilità di non pagare tutte le tasse relative all’anno che segue. Pertanto è fortemente consigliato di prevedere la fine del periodo di tirocinio entro il mese di febbraio.
    1. Al momento della ratifica del tirocinio, lo studente è tenuto a consegnare alla commissione esaminatrice il libretto del tirocinio.

    Tirocinio Curriculare Scienze Biologiche

    • La richiesta di tirocinio può essere effettuata solo se lo studente ha conseguito almeno 130 CFU.
    • Il tirocinio è pari a 3 CFU (dove 1 CFU corrisponde a 25 ore) e può essere effettuato soltanto dopo l’assegnazione tesi.
    • Il tirocinio curriculare avviene all’esterno del dipartimento, in strutture convenzionate.
    • Periodi di studio all’estero possono essere valutati al fine dell’accreditamento dei 3 CFU di tirocinio previa approvazione della commissione tirocini del CdS.

    Come effettuare la richiesta di tirocinio?

    1. Affinché lo studente possa effettuare il tirocinio, necessita di un tutor accademico che autorizzi il progetto formativo. Il ruolo di tutor accademico è ricoperto dal relatore di tesi e, di conseguenza, la richiesta di assegnazione tesi è requisito fondamentale.
    1. Nel momento in cui il tutor accademico è stato individuato, è premura dello studente scaricare i moduli, compilarli, e farli firmare dal tutor interno e dal tutor della struttura dove il tirocinante svolgerà il suo periodo pratico. In caso di tirocinio esterno, le attività di tirocinio saranno riportate sul Libretto di tirocinio, che riporterà le firme sia del tutor accademico, sia del tutor professionale.
    1. Se la struttura presso la quale lo studente è interessato a svolgere il tirocinio è tra quelle già convenzionate può scaricare dal sito di ateneo il modulo di progetto formativo e consegnare 2 originali riportanti le firme dei 2 tutor (non saranno accettati moduli che presentino firme in fotocopia) agli Uffici Area Didattica del Dipartimento al fine di avviare l'iter amministrativo.
    1. Qualora lo studente fosse interessato a svolgere il tirocinio presso una struttura non convenzionata dovrà scaricare dal sito di ateneo i moduli per la stipula della Convenzione per Tirocinio Formativo e la Scheda Informativa Aziendale (obbligatoria), che saranno compilati dalla struttura interessata dalla convenzione. Tali moduli dovranno essere consegnati in 2 originali agli Uffici Area Didattica o inviati dalla Struttura che richiede la Convenzione via PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avviare l'iter amministrativo.
    1. Una volta terminate le attività del tirocinio, lo studente, presa visione dal calendario esami, della prima data utile di ratifica, provvede alla prenotazione online (la data è sempre fissata nei primissimi giorni del mese, in modo tale da assicurare ad eventuali laureandi il termine di 20 giorni che devono intercorrere tra l’ultimo esame e la laurea). A tale proposito, si chiede una maggiore attenzione per il mese di marzo, mese ultimo, di chiusura, dell’anno accademico. Si rammenta, infatti, che chi completa tutti gli esami entro il 31 del mese, pur non laureandosi, ha la possibilità di non pagare tutte le tasse relative all’anno che segue. Pertanto è fortemente consigliato di prevedere la fine del periodo di tirocinio entro il mese di febbraio.
    1. Al momento della ratifica del tirocinio, lo studente è tenuto a consegnare alla commissione esaminatrice il libretto del tirocinio.

    Tirocinio Curriculare Biotecnologie

    • La richiesta di tirocinio può essere effettuata solo se lo studente ha conseguito almemo 120 CFU.
    • Il tirocinio è pari a 1 CFU (dove 1 CFU corrisponde a 25 ore) e può essere effettuato soltanto dopo l’assegnazione tesi.
    • Il tirocinio curriculare può avvenire all’interno delle strutture del dipartimento oppure all’esterno, in strutture convenzionate e non.
    • Periodi di studio all’estero possono essere valutati al fine dell’accreditamento del CFU di tirocinio.

    Come effettuare la richiesta di tirocinio?

    1. Affinché lo studente possa effettuare il tirocinio, necessita di un tutor accademico che autorizzi il progetto formativo. Il ruolo di tutor accademico è ricoperto dal relatore di tesi e, di conseguenza, la richiesta di assegnazione tesi è requisito fondamentale.
    1. Nel momento in cui il tutor accademico è stato individuato, è premura dello studente scaricare i moduli, compilarli, e farli firmare dal tutor interno e dal tutor della struttura dove il tirocinante svolgerà il suo periodo pratico. In caso di tirocinio presso una sede interna, occorrerà la sola firma del tutor accademico.

    2.a In caso di tirocinio interno, l’effettivo svolgimento delle attività di tirocinio sarà attestato dal tutor.

    2.b In caso di tirocinio esterno, le attività di tirocinio saranno riportate sul Libretto di tirocinio, che riporterà le firme sia del tutor accademico, sia del tutor professionale.

    1. Se la struttura presso la quale lo studente è interessato a svolgere il tirocinio è tra quelle già convenzionate può scaricare dal sito di ateneo il modulo di progetto formativo e consegnare 2 originali riportanti le firme dei 2 tutor (non saranno accettati moduli che presentino firme in fotocopia) agli Uffici Area Didattica del Dipartimento al fine di avviare l'iter amministrativo.
    1. Qualora lo studente fosse interessato a svolgere il tirocinio presso una struttura non convenzionata dovrà scaricare dal sito di ateneo i moduli per la stipula della Convenzione per Tirocinio Formativo e la Scheda Informativa Aziendale (obbligatoria), che saranno compilati dalla struttura interessata dalla convenzione. Tali moduli dovranno essere consegnati in 2 originali agli Uffici Area Didattica o inviati dalla Struttura che richiede la Convenzione via PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avviare l'iter amministrativo.
    1. Una volta terminate le attività del tirocinio, lo studente, presa visione dal calendario esami, della prima data utile di ratifica, provvede alla prenotazione online (la data è sempre fissata nei primissimi giorni del mese, in modo tale da assicurare ad eventuali laureandi il termine di 20 giorni che devono intercorrere tra l’ultimo esame e la laurea). A tale proposito, si chiede una maggiore attenzione per il mese di marzo, mese ultimo, di chiusura, dell’anno accademico. Si rammenta, infatti, che chi completa tutti gli esami entro il 31 del mese, pur non laureandosi, ha la possibilità di non pagare tutte le tasse relative all’anno che segue. Pertanto è fortemente consigliato di prevedere la fine del periodo di tirocinio entro il mese di febbraio.
    1. Al momento della ratifica del tirocinio, lo studente è tenuto a consegnare alla commissione esaminatrice il libretto del tirocinio.

    Tirocinio Curriculare Biologia

    • La richiesta di tirocinio può essere effettuata solo se lo studente ha conseguito almeno 40 CFU.
    • Il tirocinio è pari a 2 CFU (dove 1 CFU corrisponde a 25 ore) e può essere effettuato soltanto dopo l’assegnazione tesi.
    • Il tirocinio curriculare può avvenire all’interno delle strutture del dipartimento oppure all’esterno, in strutture convenzionate.
    • Periodi di studio all’estero possono essere valutati al fine dell’accreditamento dei 2 CFU di tirocinio previa approvazione della commissione tirocini del CdS.

    Come effettuare la richiesta di tirocinio?

    1. Affinché lo studente possa effettuare il tirocinio, necessita di un tutor accademico che autorizzi il progetto formativo. Il ruolo di tutor accademico è ricoperto dal relatore di tesi.
    1. Nel momento in cui il tutor accademico è stato individuato, è premura dello studente che vuole svolgere il tirocinio all’esterno scaricare i moduli, compilarli, e farli firmare dal tutor interno e dal tutor della struttura dove il tirocinante svolgerà il suo periodo pratico.

    2.a In caso di tirocinio interno, l’effettivo svolgimento delle attività di tirocinio sarà attestato dal tutor.

    2.b In caso di tirocinio esterno, le attività di tirocinio saranno riportate sul Libretto di tirocinio, che riporterà le firme sia del tutor accademico, sia del tutor professionale.

    1. Se la struttura presso la quale lo studente è interessato a svolgere il tirocinio è tra quelle già convenzionate può scaricare dal sito di ateneo il modulo di progetto formativo e consegnare 2 originali riportanti le firme dei 2 tutor (non saranno accettati moduli che presentino firme in fotocopia) agli Uffici Area Didattica del Dipartimento al fine di avviare l'iter amministrativo.
    1. Qualora lo studente fosse interessato a svolgere il tirocinio presso una struttura non convenzionata dovrà scaricare dal sito di ateneo i moduli per la stipula della Convenzione per Tirocinio Formativo e la Scheda Informativa Aziendale (obbligatoria), che saranno compilati dalla struttura interessata dalla convenzione. Tali moduli dovranno essere consegnati in 2 originali agli Uffici Area Didattica o inviati dalla Struttura che richiede la Convenzione via PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avviare l'iter amministrativo.
    1. Una volte terminate le attività di tirocinio, l’attestato firmato andrà consegnato in Segreteria al momento della richiesta di ammissione all’esame di laurea.

    Tirocinio Curriculare Scienze degli Alimenti e della Nutrizione Umana

    • La richiesta di tirocinio può essere effettuata solo se lo studente ha conseguito almemo 50 CFU.
    • Il tirocinio è pari a 5 CFU (dove 1 CFU corrisponde a 25 ore) e può essere effettuato soltanto dopo l’assegnazione tesi.
    • Il tirocinio curriculare può avvenire all’interno delle strutture del dipartimento oppure all’esterno, in strutture convenzionate e non.
    • Periodi di studio all’estero possono essere valutati al fine dell’accreditamento dei 5 CFU di tirocinio previa approvazione della commissione tirocini del CdS.

    Come effettuare la richiesta di tirocinio?

    1. Affinché lo studente possa effettuare il tirocinio, necessita di un tutor accademico che autorizzi il progetto formativo. Il ruolo di tutor accademico è ricoperto dal relatore di tesi e, di conseguenza, la richiesta di assegnazione tesi è requisito fondamentale.
    1. Nel momento in cui il tutor accademico è stato individuato, è premura dello studente scaricare i moduli, compilarli, e farli firmare dal tutor interno e dal tutor della struttura dove il tirocinante svolgerà il suo periodo pratico. In caso di tirocinio presso una sede interna, occorrerà la sola firma del tutor accademico.

    2.a In caso di tirocinio interno, l’effettivo svolgimento delle attività di tirocinio sarà attestato dal tutor.

    2.b In caso di tirocinio esterno, le attività di tirocinio saranno riportate sul Libretto di tirocinio, che riporterà le firme sia del tutor accademico, sia del tutor professionale.

    1. Se la struttura presso la quale lo studente è interessato a svolgere il tirocinio è tra quelle già convenzionate può scaricare dal sito di ateneo il modulo di progetto formativo e consegnare 2 originali riportanti le firme dei 2 tutor (non saranno accettati moduli che presentino firme in fotocopia) agli Uffici Area Didattica del Dipartimento al fine di avviare l'iter amministrativo.
    1. Qualora lo studente fosse interessato a svolgere il tirocinio presso una struttura non convenzionata dovrà scaricare dal sito di ateneo i moduli per la stipula della Convenzione per Tirocinio Formativo e la Scheda Informativa Aziendale (obbligatoria), che saranno compilati dalla struttura interessata dalla convenzione. Tali moduli dovranno essere consegnati in 2 originali agli Uffici Area Didattica o inviati dalla Struttura che richiede la Convenzione via PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avviare l'iter amministrativo.
    1. Una volta terminate le attività del tirocinio, lo studente, presa visione dal calendario esami, della prima data utile di ratifica, provvede alla prenotazione online (la data è sempre fissata nei primissimi giorni del mese, in modo tale da assicurare ad eventuali laureandi il termine di 20 giorni che devono intercorrere tra l’ultimo esame e la laurea). A tale proposito, si chiede una maggiore attenzione per il mese di marzo, mese ultimo, di chiusura, dell’anno accademico. Si rammenta, infatti, che chi completa tutti gli esami entro il 31 del mese, pur non laureandosi, ha la possibilità di non pagare tutte le tasse relative all’anno che segue. Pertanto è fortemente consigliato di prevedere la fine del periodo di tirocinio entro il mese di febbraio.
    1. Al momento della ratifica del tirocinio, lo studente è tenuto a consegnare alla commissione esaminatrice il libretto del tirocinio.

    Tirocinio Curriculare Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e il Territorio

    • Þ La richiesta di tirocinio può essere effettuata dagli studenti iscritti al primo anno senza obbligo di acquisizione di CFU.
    • Þ Il tirocinio è pari a 2 CFU (dove 1 CFU corrisponde a 25 ore) e può essere effettuato soltanto dopo l’assegnazione tesi.
    • Þ Il tirocinio curriculare può avvenire all’interno delle strutture del dipartimento oppure all’esterno, in strutture convenzionate e non.

    Come effettuare la richiesta di tirocinio?

    1. Affinché lo studente possa effettuare il tirocinio, necessita di un tutor accademico che autorizzi il progetto formativo. Il ruolo di tutor accademico è ricoperto dal relatore di tesi e, di conseguenza, la richiesta di assegnazione tesi è requisito fondamentale.
    1. Nel momento in cui il tutor accademico è stato individuato, è premura dello studente scaricare i moduli, compilarli, e farli firmare dal tutor interno e dal tutor della struttura dove il tirocinante svolgerà il suo periodo pratico. In caso di tirocinio presso una sede interna, occorrerà la sola firma del tutor accademico.

    2.a In caso di tirocinio interno, l’effettivo svolgimento delle attività di tirocinio sarà attestato dal tutor.

    2.b In caso di tirocinio esterno, le attività di tirocinio saranno riportate sul Libretto di tirocinio, che riporterà le firme sia del tutor accademico, sia del tutor professionale.

    1. Se la struttura presso la quale lo studente è interessato a svolgere il tirocinio è tra quelle già convenzionate può scaricare dal sito di ateneo il modulo di progetto formativo e consegnare 2 originali riportanti le firme dei 2 tutor (non saranno accettati moduli che presentino firme in fotocopia) agli Uffici Area Didattica del Dipartimento al fine di avviare l'iter amministrativo.
    1. Qualora lo studente fosse interessato a svolgere il tirocinio presso una struttura non convenzionata dovrà scaricare dal sito di ateneo i moduli per la stipula della Convenzione per Tirocinio Formativo e la Scheda Informativa Aziendale (obbligatoria), che saranno compilati dalla struttura interessata dalla convenzione. Tali moduli dovranno essere consegnati in 2 originali agli Uffici Area Didattica o inviati dalla Struttura che richiede la Convenzione via PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avviare l'iter amministrativo.
    1. Una volta terminate le attività del tirocinio, lo studente, presa visione dal calendario esami, della prima data utile di ratifica, provvede alla prenotazione online (la data è sempre fissata nei primissimi giorni del mese, in modo tale da assicurare ad eventuali laureandi il termine di 20 giorni che devono intercorrere tra l’ultimo esame e la laurea). A tale proposito, si chiede una maggiore attenzione per il mese di marzo, mese ultimo, di chiusura, dell’anno accademico. Si rammenta, infatti, che chi completa tutti gli esami entro il 31 del mese, pur non laureandosi, ha la possibilità di non pagare tutte le tasse relative all’anno che segue. Pertanto è fortemente consigliato di prevedere la fine del periodo di tirocinio entro il mese di febbraio.

    Al momento della ratifica del tirocinio, lo studente è tenuto a consegnare alla commissione esaminatrice il libretto del tirocinio.

     

    Tirocinio curriculare professionalizzante in Farmacia

    Il percorso formativo del Corso di Laurea in Farmacia prevede che lo studente acquisisca 30 cfu, corrispondenti a  900 ore di lavoro complessivo dello studente (1 CFU = 30 ore, in base alla nota della Direzione Generale del MIUR prot. n. 570 dell’11.03.11) svolgendo attività di tirocinio presso una delle Farmacie aperte al pubblico o Farmacie ospedaliere convenzionate.

    Il tirocinio può essere articolato in due frazioni temporali, durante il quarto e quinto anno del corso di Laurea in Farmacia, fermo restando la durata complessiva di almeno sei mesi.

    Il tirocinio è orientato a fornire allo studente le conoscenze necessarie ad un corretto esercizio professionale per quanto attiene l’organizzazione del sistema sanitario nazionale, la normativa nazionale e regionale, l’ordine professionale e la deontologia, le preparazioni magistrali, officinali e galeniche,

    la “farmacia” come centro di servizi, prodotti fitoterapici/omeopatici/dietetici/prodotti cosmetici, libri e registri obbligatori, la gestione della farmacia e agli adempimenti fiscali e ogni argomento professionale di attualità.

    Possono presentare Domanda di Tirocinio gli studenti che abbiano acquisito almeno 185 CFU e che abbiano superato gli esami di profitto di Farmacologia e Farmacoterapia I e Tecnologia e legislazione farmaceutiche I.

    Le attività svolte saranno trascritte su apposito Libretto e attestate dal tutor professionale e dal tutor accademico.

    Al termine delle attività di tirocinio le competenze acquisite saranno verificate con un colloquio, i cui appelli sono disponibili on-line.

    Ulteriori informazioni sono disponibili sul Regolamento del Corso di Studio.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype